0
0
0,00 €

Come si fa un'appliquè: istruzioni per l'uso! (parte seconda)

Se non ricordo male stavamo realizzando un appliquè , eccomi di ritorno per continuare quello che avevamo interrotto.

Sono certa che ti sia procurata tutto il materiale che ti avevo consigliato nel post precedente, quindi ora sei pronta per fare insieme la nostra bellissima appliqué.

Allora si comincia!

Per prima cosa puoi salvare e stampare il cartamodello che trovi di seguito. Si tratta di un cupcake che, come vedrai poi, io ho realizzato con tessuti a tema natalizio, ma che si presta bene a qualsiasi variazione.

 

 

Prendiamo la carta termoadesiva Heat n Bond e ricalchiamo le singole immagini del cartamodello poggiando la parte "collosa" della carta sull'immagine, tracciando quindi, il disegno sulla carta.

 

 

Ritagliamo ora ogni singola parte alla quale ovviamente corrisponderà un tessuto che avremo scelto.  La quantità di tessuto dipenderà dalla dimensione della sagoma ed il colore sarà, naturalmente, a tua scelta, tenendo presente che dovrà rendere l'applicazione realistica il più possibile.

Accendiamo il ferro da stiro, senza vapore, mi raccomando. Io ho usato il piccolo, ma potente Ferro da stiro Prym Prendiamo le singole pezzoline di tessuto con il rovescio verso l'alto, sul quale poggeremo la parte "collosa" delle nostre sagome ritagliate. Schiacciamo con il ferro da stiro ormai caldo per pochi secondi, tanto basta per attaccare le sagome al tessuto. Ora ritagliamo il tessuto, seguendo sempre la sagoma ormai incollata, facendo attenzione a non lasciare nessun margine!

Siamo pronte a questo punto per comporre la nostra figura.

Togliamo la pellicola  dalle sagome di tessuto, un po' come si faceva con le figurine, e diamo forma all'appliquè, sistemando per bene tutti i pezzi su un tessuto che avremo scelto come base per il nostro lavoro. Attacchiamo tutto con il ferro da stiro sempre ben caldo, sempre per pochi secondi.

Ora, non ci resta altro da fare che festonare il nostro lavoro, io lo farò con la Pfaff Passport 3.0.

Userò il piedino a punte aperte per semplificare il lavoro, voi naturalmente userete la vostra macchina per cucire cercando il punto che più si adatta a questo tipo di lavorazione.

Piedino per applicazioni

Ecco la mia Appliqué finita, io ho realizzato una presina e tu?

Arrivederci alla prossima!

Stay creative, stay foolish!

Sabrina

Ti è piaciuto il nostro articolo? Iscriviti al nostro gruppo di Facebook  "Ri-creativamente" dove trovi tanti spunti e suggerimenti per la tua creatività >> clicca qui