0
0
0,00 €

Come funziona il bordatore Pfaff Quilt Binder

Quando capita di vedere questo "strano" accessorio per la prima volta, ci si domanda sempre: " ...come funziona il bordatore? " A guardarlo sembra difficile da utilizzare, ma ora ti spiego come fare, con pochi semplici passaggi, ad usare il Quilt Binder Pfaff.

Ci sono diversi tipi di bordatore,  di solito si usa quello per profilare tessuti con nastri  in  sbieco già piegati, ma il Quilt Binder Pfaff fa di più.

 

Con questo accessorio hai la possibilità di bordare i tuoi lavori, usando strisce del tuo tessuto preferito. Il Quilt Binder, grazie ad una particolare scanalatura, dà alla striscia di tessuto una doppia piega e, contemporaneamente, ti consente di cucirla in modo perfetto al tuo lavoro.

Ora ti spiego nel dettaglio:

Per prima cosa monta tutte le parti di questo accessorio alla tua macchina Pfaff.

Inizia, avvitando con le apposite viti, la placca di metallo, nei fori della placca ago della tua macchina.

Se possiedi una Pfaff Creative Icon, Performance Icon, Expression 710 o Expression 720 troverai già in dotazione la placca ago con i giusti fori di fissaggio.

Se invece hai una macchina Pfaff della serie Creative o Expression (penultima serie) hai bisogno di acquistare la placca ago opzionale.

 

    

 

Sostituisci il piedino standard con il piedino che troverai nel kit.

 

 

Fissa il Quilt Binder alla placca con le apposite viti.

 

    

 

Prepara il tessuto che ti occorre per bordare il tuo lavoro tagliando una striscia di 4,5 centimetri di larghezza. La striscia di questa dimensione diventa un bordo finito di 1,2 centimetri.

 

 

Inserisci la striscia di tessuto nel bordatore, puoi usare delle pinzette per facilitare l'ingresso del tessuto nella scanalatura.

 

   

 

Fai scorrere la striscia di tessuto lungo la scanalatura.

 

 

Fai uscire circa 5 centimetri di tessuto. Con delle pinzette spingi il tessuto nella scanalatura della punta del Quilt Binder, questo movimento ti consente di posizionare la striscia di stoffa nel modo corretto per far sì che si pieghi automaticamente durante la cucitura.

 

   

 

Inserisci il tuo lavoro tra i due lembi della striscia di tessuto, la guida a destra del piedino ti aiuta ad andare dritta. Ora puoi finalmente iniziare a cucire.

 

    

 

Cuci sino alla fine del primo lato del lavoro che stai bordando. Sposta il lavoro dall'area di cucitura facendo uscire la striscia dal bordatore di circa 6/7 centimetri. Questa operazione facilita  la rotazione del  tessuto per la creazione dell'angolo.

 

    

 

Taglia i fili, così puoi più agevolmente piegare il tessuto della striscia che hai fatto uscire dal cono del Quilt Binder. Piega il tessuto della striscia a 45°, sovrapponilo alla striscia già cucita. Fai questa operazione sia sul fronte che sul retro del lavoro e fissa con uno spillo.

 

    

 

Ruota il lavoro in senso orario. Inseriscilo di nuovo tra i lembi della striscia. Per fare questa operazione più rapidamente, tira delicatamente indietro la striscia di tessuto. Posiziona il vertice della'angolo che hai formato sotto al piedino, in corrispondenza dell'ago. Togli lo spillo e ricomincia a cucire.

 

    

 

Continua così, sino al termine della bordatura.

 

    

Grazie al Quilt Binder Pfaff riuscirai a realizzare bellissimi lavori, estremamente precisi, proprio come nella confezione industriale.

Hai ancora qualche dubbio sull'utilizzo?

Guarda il video tutorial e poi mettiti subito all'opera...

Buon lavoro!

Stay creative, stay foolish!

Sabrina

Spero di vedere i tuoi lavori pubblicati sulla pagina Facebook del nostro gruppo "Ri-Creativamente Cucito e Ricamo", se non l'hai già fatto, iscriviti, ti aspettiamo!