0
0
0,00 €

Come scegliere la macchina da cucire giusta

7256

Vuoi sostituire la tua macchina da cucire o acquistarne una nuova e non sai cosa scegliere? Pochi semplici consigli ti guideranno verso la scelta giusta.

Prova a pensare a quello che vorresti realizzare con la tua macchina nuova... un progetto in stile patchwork? Un regalo "handmade" per un'amica speciale o semplicemente cucire un orlo ad un pantalone?

Non tutti sanno che per ogni esigenza esiste la macchina appropriata e soprattutto oggi risulta molto difficile scegliere tra i vari modelli di macchine per cucire che esistono in commercio.

Questa piccola guida ti accompagnerà verso la tua nuova macchina da cucire!

Pronte? Si parte entriamo nel vivo della questione!

1.  Cucito creativo e Patchwork

Piccoli pezzi di tessuto che si uniscono fino a formare un disegno unico multicolore... che spettacolo! Solo quando ci si appresta ad unirli ci si rende  conto della difficoltà e quindi la macchina giusta deve avere le seguenti caratteristiche:

- La regolazione micrometrica della lunghezza e della ampiezza del punto.

- Doppio trasporto del tessuto, serve per cucire uniformemente anche sulle parti in rilievo, sulle imbottiture sulle piegoline conservando un punto sempre perfetto.

- Punti quilt e decorativi per abbellire e personalizzare i tuoi lavori.

- La regolazione della velocità è fondamentale quando si arriva all'angolino e ci si deve fermare nel punto giusto.

- Se sei una hobbista alle prime armi considera l'eventualità di scegliere una macchina elettronica con tecnologia digitale perchè sono le macchine piu' semplici da usare e lì è difficile sbagliare!

2. Cucito sartoriale.

Confezionare un capo da poter indossare e sfoggiare in una serata con le amiche e poter dire "l'ho fatto io!" è una grande soddisfazione. Proprio per questo le cuciture devono essere impeccabili! Qui abbiamo necessità di una macchina con pochi fronzoli e tanta consistenza.

- Primo fra tutti controllare che abbia il crochet rotativo... oops ho usato un termine troppo tecnico? Niente paura è solo una parte che sta sotto l'alloggiamento della bobina che gira sempre nello stesso verso evitando noiosi inceppamenti quando si cuce un orlo a doppio strato come quello del jeans.

- Asolatore automatico ad un tempo solo, significa che la macchina è in grado di costruire un'asola semplicemente prendendo la misura dal bottone.

- Punti stretch o detti anche elastici che consentono di cucire qualunque tipo di tessuto in maglina. 

Queste poche caratteristiche renderanno piu' piacevole anche le riparazioni di tutti i giorni, un rammendo o la sostituzione di una cerniera.

Spero che i miei suggerimenti ti siano utili, ti aspetto al mio prossimo post nel quale proverò a spiegarti in pochi passaggi come cambiare una cerniera invisibile, seguimi su facebook alla pagina "Centro del Cucito" o scrivi un messaggio a info@singerpescara.it.

Buon divertimento!

Barbara