0
0
0,00 €

Il taglio in squadra

Cara Amica Cucirina, voglio darti qualche consiglio su come usare al meglio l'attrezzatura per fare un perfetto taglio in squadra.

Certamente non possiamo rinunciare alle forbici, grandi e piccine, ma sicuramente, cutter e regolo ti aiuteranno a fare meglio e più velocemente tagli di maggiore precisione, alla base di ogni lavoro di cucito.

E' per questo che, la prima lezione dei miei corsi di patchwork o di cucito creativo, la dedico proprio alla tecnica del taglio in squadra, semplice da fare, ma sicuramente con delle regole precise da rispettare per ottenere dei buoni risultati.

Per prima cosa hai bisogno di un piano di taglio. Se ne trovano di vari prezzi e dimensioni, con doppia misurazione, centimetri ed inches. Sono realizzati con un materiale auto-rigenerante. I regoli più usati misurano 15x15cm, 30x15cm e 15x60cm che è il più usato perché copre una maggiore superficie di tessuto. I cutters puoi trovarli di varie dimensioni, in base alle tue esigenze di taglio. Per effettuare tagli di precisione, magari su linee curve, usa un cutter con lama da 18 o 28mm. Per tessuti di cotone o con uno spessore medio, è perfetta la lama da 45mm, mentre per tessuti di maggior spessore, come ad esempio il feltro, sarà più comodo ed efficace usare una lama "Jumbo" da 60mm.

 

Ora, con tutta l'attrezzatura a disposizione, puoi cominciare il  "giro" di taglio in squadra.

Inizia mettendo il tessuto sul piano di taglio, con le cimose verso l'alto. In questo modo potrai allineare la base del regolo alla piega del tessuto.

Sistema il regolo in maniera tale da prendere come riferimento la misura che ti occorre. Allineala alla sinistra del tessuto. Considera sempre almeno 0,5 cm in più che, alla fine, ti serviranno per eliminare eventuali imperfezioni dal margine della stoffa. Le linee verticali del regolo ti aiuteranno a far si che, la misura che ti occorre, sia la stessa alla base e lungo tutta l'altezza del tessuto. Blocca ora il regolo con la mano sinistra, posizionala come se fosse un ragno. Con la mano destra reggi il cutter che farai scorrere, poggiandolo allo stesso regolo che farà da guida.

A questo punto, hai effettuato il tuo primo taglio, hai ottenuto tua pezza di tessuto nella misura che ti occorre, ma di certo non hai terminato il tuo lavoro di squadratura!

Ruota la tua pezzolina di tessuto tessuto di 45° verso destra, avendo cura di non capovolgerla, altrimenti perderesti la tua linea di taglio.

Allinea il regolo alla linea del taglio effettuato in precedenza e, con il cutter, procedi con l'eliminazione delle cimose.

Ora ci sei quasi, ruota ancora una volta il tessuto di 45° a destra. Allinea nuovamente il regolo sull'altezza della pezzolina.

Elimina le eventuali imperfezioni tagliando l'eccedenza di tessuto che avevi considerato all'inizio del lavoro. Et voilà, il gioco è fatto!

Hai così ottenuto una striscia di tessuto dell'esatta misura che ti occorre, perfettamente dritta e pronta per essere cucita. Mi raccomando fai attenzione: la lama del cutter è molto affilata, ricorda quindi di chiuderlo alla fine di ogni taglio!

Spero di esserti stata d'aiuto, ma, visto che la teoria non è efficace quanto la pratica, ti ricordo che ci sono i nostri corsi di patchwork e cucito creativo. Seguici sulla nostra pagina facebook Centro del cucito-Singer Pescara sarai sempre informata sugli eventi organizzati nel nostro negozio, ti aspetto.

Stay creative, stay foolish!

Sabrina

Ti è piaciuto il nostro articolo? Iscriviti al nostro gruppo di Facebook  "Ri-creativamente" dove trovi tanti spunti e suggerimenti per la tua creatività >> clicca qui